Blog: http://tefea.ilcannocchiale.it

fascino del corpo morto


(…) sono entrato in donne, senza che io fossi lì.
né come sia accaduto, ti saprei riferire.
Io sono specchio, questo sì,
luna che riverbra luce altrui, e si fa bella.

A raccontare ciò che si vive
è quasi come vivere, per chi racconta,
fascino del corpo morto.
è sogno ad occhi aperti, per quanti ascolta.

Pubblicato il 10/8/2009 alle 17.16 nella rubrica diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web